Russia

RUSSIA: La crisi nordcoreana secondo Mosca

La Russia è tra gli attori internazionali che sono maggiormente intervenuti sulla crisi nordcoreana. Dato il peso politico nella regione, Mosca continuerà a svolgere un ruolo di rilievo in merito ai tentativi di risoluzione del conflitto e vale dunque la pena di meglio comprenderne l'azione. Com'è percepita la situazione dalla Russia? Quali sono le mosse finora attuate dal Cremlino? E quali sono gli interessi che ne guidano le scelte?

Leggi tutto

“Other Russias” di Victoria Lomasko, cronache disegnate dalla Russia putiniana

Come si vive nella Russia di oggi nei carceri minorili? O ancora, tra i lavoratori centroasiatici che vengono schiavizzati nei negozi di alimentari moscoviti? E all’interno della comunità LGBT di San Pietroburgo? Ce lo racconta l'artista grafica e attivista Victoria Lomasko nel suo libro "Other Russias", pubblicato nel 2017, e in un'intervista inedita a East Journal.

Leggi tutto

La fine dell’URSS e la tradizione malinconica della sinistra

Il 25 dicembre di venticinque anni fa, in sordina e senza rimpianti, veniva ammainata dal pennone del Cremlino la bandiera rossa con la falce ed il martello. Oggi della sinistra - anticapitalista, antiburocratica, anticoloniale - resta solo la malinconia, segno della sconfitta. Ma è nella sconfitta "che l’esperienza rivoluzionaria si trasmette da una generazione all’altra”.

Leggi tutto

Fantasmi e diavolerie natalizie di Pëtr Il’ič Čajkovskij

A causa delle fama dei suoi balletti la musica di Čajkovskij viene troppo spesso banalizzata e resa innocua da messe in scene rassicuranti per il grande pubblico. Artista tormentato e complesso, Čajkovskij ci regala due lavori, l'opera Gli stivaletti e il balletto Lo schiaccianoci, immersi in un'atmosfera natalizia misteriosa, gotica e fantastica: in particolare nello Schiaccianoci, l'ultimo balletto del compositore russo, il pessimismo e il potenziale angoscioso dell'autore si insinuano in modo sottile in quella che sembrerebbe una fiaba natalizia per bambini.

Leggi tutto

RUSSIA: L’estremismo islamico minaccia anche Mosca?

Il recente impegno della Federazione Russa in Medio Oriente e in Siria in particolare ha fatto sorgere il rischio per Mosca di diventare anch'essa oggetto dell'estremismo islamico. Alla luce dei recenti episodi di terrorismo, quali sono i rischi per la sicurezza interna che il Cremlino dovrà fronteggiare come conseguenza dell'impegno contro lo Stato Islamico?

Leggi tutto

RUSSIA: Putin ratifica le leggi più liberticide dell’epoca post-Sovietica

Putin ha ratificato, lo scorso 6 luglio, un pacchetto di leggi liberticide già approvate dal parlamento russo a fine giugno. Le nuove norme violano il diritto costituzionale alla privacy: le forze dell'ordine avranno accesso alle conversazioni di chiunque, senza la preventiva autorizzazione di un tribunale. L'opposizione e i pochi giornali indipendenti rimasti denunciano un "grande fratello" russo.

Leggi tutto

RUSSIA: Celebrare la guerra per ricordare la pace. Le celebrazioni del Giorno della Vittoria

La festa dell’Anno per i russi è il 9 maggio, il giorno della Vittoria. Vittoria, ovviamente, della Seconda Guerra Mondiale, o meglio della Grande Guerra Patriottica, di cui quest’anno si celebra il 71esimo anniversario. L’evento si configura tuttavia come una spiccata celebrazione della guerra, dove a farla da padrone per le strade non sono affatto elementi di pace, ma carri armati, missili e truppe ben armate. https://www.eastjournal.net/archives/72557

Leggi tutto

RUSSIA: Chiuso il caso Nemtsov, aperte le polemiche. Marce commemorative a Mosca e Pietroburgo

Il 27 febbraio scorso in pieno centro a Mosca veniva ucciso Boris Nemtsov. Il 21 gennaio il presidente del Comitato Investigativo ha ufficialmente dichiarato chiuso il caso, confermando colpevoli i ceceni fermati a marzo 2015. La famiglia, gli amici e i colleghi politici vicini a Nemtsov non credono a queste versioni e non considerano il caso risolto. Per sabato 27 febbraio, i compagni del RPR-PARNAS hanno organizzato marce a Mosca e Pietroburgo.

Leggi tutto

RUSSIA: Rifiuti tossici, la Chernobyl chimica che minaccia anche la Finlandia

Sono oltre 30 mld di tonnellate i rifiuti disseminati per la Russia in terreni in genere in mano a privati riconvertiti ad hoc allo stoccaggio indifferenziato. In questi giorni, a Pietroburgo, si parla di una “Černobyl' chimica” che minaccia i cittadini non solo russi, ma anche finlandesi. A quanto pare però, l'inquinamento ambientale non è il solo a minacciare la salute dei cittadini. https://www.eastjournal.net/archives/69945

Leggi tutto

RUSSIA: Affaire Litvinenko, la versione di Mosca

Una commissione d'inchiesta britannica accusa il presidente russo Vladimir Putin e l'ex-direttore dell'FSB Nikolai Patrushev d'essere i probabili mandanti dell'omicidio di Aleksandr Litvinenko, l'ex-spia russa morta nel 2006 a Londra a causa di un avvelenamento da polonio-210. Per Mosca, però, si tratta soltanto di una mossa politica...

Leggi tutto

RUSSIA: Scienza e segreti di Stato

Ricercatori e studiosi russi si trovano di nuovo faccia a faccia con la censura, come ai tempi dell'URSS. I servizi segreti federali, sotto gli ordini del presidente Putin, sono infatti pronti a mettere lo zampino negli studi scientifici prima di qualsiasi pubblicazione.

Leggi tutto

RUSSIA: Vladivostok è ora porto franco

Dallo scorso 12 ottobre Vladivostok è porto franco, e lo sarà per i prossimi settant’anni. La legge, approvata in luglio, è entrata in vigore a 90 giorni dalla firma del presidente ed ha riguardato un territorio di oltre 34 mila km quadrati, l’equivalente del Belgio. Servirà ad attrarre investimenti nell'estremo oriente russo, o sarà l'ennesimo tentativo a vuoto?

Leggi tutto

RUSSIA: Nuvole oscure sul futuro dell’Unione Eurasiatica

L'Unione Economica Eurasiatica avrebbe dovuto essere un mezzo per incrementare l'influenza della Russia sui Paesi che un tempo fecero parte dell'Unione Sovietica e per rafforzare la propria posizione di grande potenza. Purtroppo però per il Cremlino, sembra che la realtà sia ben diversa dai progetti, ed il futuro dell'Unione Eurasiatica appare sempre meno promettente

Leggi tutto