Turchia

TURCHIA: Doppio attacco a Istanbul. La matrice è forse alevita

Sparatoria di fronte alla questura centrale di Istanbul. Nel pomeriggio due individui armati sono stati bloccati dalla polizia mentre tentavano di entrare nell’edificio, che si trova sulla Vatan Caddesi, nel centralissimo quartiere di Fatih. Uno degli attentatori è stato ferito nel conflitto a fuoco, mentre l’altro sarebbe stato ucciso. Secondo …

Leggi tutto

TURCHIA: "Giustizia per Gezi Park". Gruppo armato neomarxista rapisce un giudice. Finisce in un bagno di sangue

Un clamoroso sequestro ha tenuto in sospeso la Turchia, in seguito all’azione di un commando armato di appartenenti al gruppo terroristico marxista-leninista DHKP-C, che nel primo pomeriggio aveva fatto irruzione in un tribunale di Istanbul e preso in ostaggio il procuratore Mehmet Selim Kiraz. Il magistrato stava indagando sul caso della morte di …

Leggi tutto

TURCHIA: Uomini (in minigonna) a sostegno delle donne

Stiamo assistendo ad un “febbraio caldo” in Turchia, da un punto di vista sia politico sia culturale. Da una parte un’ondata di manifestanti guidati da uomini in minigonna denuncia uno dei grossi problemi della società turca, la violenza di genere; dall’altra si manifesta in parlamento contro il nuovo disegno di …

Leggi tutto

TURCHIA: Quando i curdi tifano per l'ISIS, il caso di Hüda-Par

L’Hüda-Par (acronimo di Hür Dava Partisi, Partito della giusta causa) è uno dei tanti partiti politici minori della Turchia, incapaci di superare l’altissima soglia di sbarramento del 10% necessaria per entrare nel parlamento di Ankara. Escluso in questo modo dalle principali istituzioni, l’Hüda-Par è quindi del tutto sconosciuto alla gran …

Leggi tutto

TURCHIA: Il colpo di stato del 1980 e le sue conseguenze

Il colpo di stato del 12 settembre 1980 rappresenta uno dei momenti più tragici della storia turca. I militari presero il potere al culmine di una crisi molto difficile per la Turchia, tra stagnazione economica, instabilità politica, e soprattutto una guerra civile strisciante tra gruppi di destra e di sinistra …

Leggi tutto

Chi sono i curdi cui diamo le armi per difenderci dall'ISIS

Durante la conferenza di Parigi, in cui si è delineata un’ampia alleanza per fronteggiare l’ISIS, si è deciso di inviare armi ai curdi, gli unici che nella regione hanno la capacità di opporsi ai fondamentalisti grazie alla lunga esperienza militare maturata in anni di guerriglia. Ma inviare armi ai curdi …

Leggi tutto

TURCHIA: Aleviti, memorie di una minoranza dimenticata

Articolo apparso sul numero di settembre 2014 della rivista MOST, il magazine di East Journal edito da Quintadicopertina Editore. Non perdetevelo!  In Turchia sono sei milioni. O forse quindici. Magari venti. Le stime demografiche sugli aleviti non potrebbero essere più vaghe. Quello che è certo è che essi rappresentano la …

Leggi tutto

Lo sciamanesimo turco-mongolo e la sua eredità

Lo sciamanesimo è stata la principale e più distintiva pratica culturale della civiltà turco-mongola delle origini. La stessa parola “sciamano” deriva infatti dall’altaico – cioè il gruppo linguistico a cui appartengono il turco, il mongolo e il tunguso – şaman, trapiantato per la prima volta nell’Europa nel ‘600 per indicare …

Leggi tutto

A Diyarbakır, incontrando la Turchia delle differenze

Dintorni di Izmir, 4 maggio 2014 Nel portico sotto agli olivi, davanti al tavolo della colazione, la domanda arriva secca e quasi violenta: «Perché andate a Diyarbakır? È una città pericolosa». La quarantenne da Istanbul, molto upper class, sembra rappresentare il prototipo perfetto di chi troppo si è fatto influenzare dai tanti …

Leggi tutto

CINEMA: "Song of my mother" vince il Sarajevo Film Festival

Ali (Feyyaz Duman) fa il maestro in una scuola bilingue, turca e curda, a Istanbul, e vive con l’anziana madre Nigar (Zübeyde Ronahi) nel quartiere curdo di Tarlabaşı. Ma Tarlabaşı sta diventando sempre più cara, e le famiglie curde devono cercare nuove abitazioni nei nuovi quartieri-dormitorio della periferia della megalopoli. Nigar risente molto dello …

Leggi tutto

TURCHIA: La cultura della coesistenza e la sua erosione

In Turchia la cosistenza tra laicità e Islam rappresenta da sempre un nodo cruciale. Il partito al governo recentemente riconfermato, AKP, sembra cavalcare l’onda di questa tensione alimentando la pressione sociale, specialmente nei confronti della donna. Elif Shafak, scrittrice turca molto conosciuta sia in patria sia all’estero, ha recentemente pubblicato …

Leggi tutto

TURCHIA: Elezioni presidenziali, gli sfidanti di Erdoğan

Il 10 agosto la Turchia sceglierà un nuovo presidente della Repubblica, per la prima volta attraverso un’elezione popolare diretta. Nel caso in cui nessuno dei candidati superi il 50% delle preferenze, il ballottaggio tra le due personalità più votate è previsto per il 24 agosto. La data è da considerarsi …

Leggi tutto

TURCHIA: Annullato l'ergastolo per Pinar Selek. Ma la posta in gioco resta alta

Sono settimane intense, queste, per il sistema giudiziario turco. All’interno di un apparente percorso di riconciliazione fra la magistratura e l’ambiente militare, che ha provocato la recente scarcerazione di esponenti dell’esercito accusati e processati per aver complottato contro il governo durante i casi Sledgehammer (Balyoz) ed Ergenekon, un’apertura pare essere …

Leggi tutto

TURCHIA: La calda estate del sultano

Si prospettano due mesi di fuoco in Turchia. Le elezioni presidenziali potrebbero regalare ad Erdogan altri dieci anni di controllo istituzionale e politico. Non è ancora ufficiale ma con tutta probabilità sarà Erdogan a guidare l’AKP al primo turno delle presidenziali turche del 10 agosto. Grazie ad un mandato di …

Leggi tutto

TURCHIA: Erol Özkoray, giornalista sotto processo

Mercoledì 17 giugno si è svolta la terza udienza del processo contro Erol Özkoray, noto giornalista, storico e analista turco, accusato di aver insultato il primo ministro Erdoğan nel suo ultimo libro “Gezi Fenomeni” (“İl fenomeno Gezi“) pubblicato nell’agosto del 2013. Il libro ha l’intento di ripercorrere i primi momenti …

Leggi tutto

STAN-Project: Diyarbakir, l'altra faccia del Kurdistan

L’entrata a Diyarbakir passa dalla nuova stazione costruita nel bel mezzo di un non-luogo, con centinaia di nuovi edifici a spezzare il panorama tra grattacieli e un’intensa politica di sviluppo edilizio: con molta probabilità il tentativo di riconciliare la politica nazionale con la questione curda, passa proprio da qui. Delle …

Leggi tutto

TURCHIA: A un anno da Gezi. Una società polarizzata?

Ad un anno esatto dal clamoroso scoppio delle manifestazioni di massa di piazza Taksim, a prima vista la Turchia non sembra un paese molto cambiato. Erdoğan – legittimato dal trionfo dell’AKP alle elezioni amministrative del 30 marzo – è ancora saldamente al potere, e la sua corsa verso la presidenza …

Leggi tutto

TURCHIA: Elezioni amministrative. La conferma di Erdoğan

Le elezioni amministrative di domenica 30 marzo hanno fornito importanti risposte agli interrogativi degli ultimi mesi sulla capacità di tenuta del governo turco. Proteste di massa e scandali non hanno infatti portato ad una crisi di consensi per il partito di governo, e neppure spostato voti in modo considerevole. La …

Leggi tutto

TURCHIA: L'Egitto dei Fratelli Musulmani, ultima trincea di Erdogan

“Erdoğan ha sbagliato nel non aver previsto la debolezza del governo dei Fratelli musulmani in Egitto”: lo sostiene Bahgat Korany, eminente orientalista, intervenuto a Milano all’ultimo di un ciclo di quattro incontri internazionali organizzati dal progetto “Fenomeno Turchia“, promosso da CIPMO – Centro Italiano per la pace in Medio Oriente …

Leggi tutto

TURCHIA: Erdoğan zittisce anche Youtube. Gesto di forza o di disperazione?

Dopo Twitter, Youtube è la seconda vittima della crociata contro i media digitali indetta dal premier turco Recep Tayyip Erdoğan. Dal pomeriggio di giovedì 27 marzo, a quattro giorni dalle elezioni amministrative, il sito è reso inaccessibile per decisione dell’Autorità delle telecomunicazioni (Telekomünikasyon İletişim Başkanlığı, TİB). Non è difficile nutrire …

Leggi tutto

TURCHIA: Oscurato twitter. Erdogan contro i mulini a vento

Twitter oscurato in Turchia, da ieri sera. Il premier turco Erdogan, in difficoltà in vista delle elezioni locali del 30 marzo, ha deciso di mettere al bando twitter nel paese, dove già youtube è sottoposto a restrizioni. “Sradicheremo twitter. Non mi interessa cosa dice la comunità internazionale,” aveva dichiarato solo …

Leggi tutto

TURCHIA: Intercettazioni scomode. Corruzione in casa Erdoğan?

L’ennesimo scandalo sembra in procinto di scuotere ancora una volta il partito AKP di Erdoğan, che da mesi sta attraversando la fase più critica della sua storia. Questa volta ne sarebbe però coinvolto personalmente il premier, lasciando presagire pesanti conseguenze sul futuro dell’attuale governo turco. Alle otto di mattina del …

Leggi tutto

TURCHIA: Prove di futuro. Intervista a Nagehan Uskan

(Q-Code) Nagehan Uskan, cineasta e  dottoranda di Sociologia, una delle voci della Turchia dei giovani che immaginano un futuro diverso. In Turchia la tensione è alta: alla cesura storica tra islamisti e militari, per la prima volta si inserisce una frattura nel fronte confessionale. In Italia e in Europa il momento …

Leggi tutto

TURCHIA: Corruzione, il paese segue la via araba

Articolo pubblicato in inglese sulle versioni cartacea e on-line dell’Economist, traduzione di Silvia Padrini per EastJournal. — Il governo di Recep Tayyip Erdogan ha molte questioni difficili da affrontare Quando la primavera araba ha infiammato il Medio Oriente tre anni fa, i democratici speranzosi in cerca di un modello hanno …

Leggi tutto

TURCHIA: L'ombra di Gülen sul futuro di Erdoğan

Questi giorni potrebbero rivelarsi di estrema importanza per le sorti della Turchia nel prossimo futuro. La settimana appena trascorsa ha infatti visto l’esplosione di un grande scandalo di corruzioni e tangenti che interessano il cuore del partito del premier, proprio in concomitanza (forse non casuale) con il palesarsi di una …

Leggi tutto

TURCHIA: Una nuova era per la sinistra?

La scarsissima presenza della sinistra nell’agone politico turco è un sintomo cronico della scarsa maturità democratica del paese. Le radici di questa condizione vanno ricercate nel golpe del 1980 che, nel corso di una vera e propria caccia alle streghe, ridusse al silenzio quasi tutti i movimenti di ispirazione comunista …

Leggi tutto

GERMANIA: Sono tedesco-turco. La doppia cittadinanza è in arrivo

di Mareike Trull (trad. Daniela Piazzalunga) Che cosa sei: tedesco o turco? Un cambiamento fondamentale nelle politiche di integrazione della Germania potrebbe rendere presto possibile rispondere: entrambe le cose. Finora, i “nuovi europei” [i] nati in Germania, con entrambi i genitori turchi, dovevano decidere quale nazionalità volessero possedere, quella tedesca o …

Leggi tutto

TURCHIA: Erdoğan passa tra gli euroscettici. Un dispetto al PPE o alla Turchia?

Mentre l’opinione pubblica turca ed internazionale è concentrata sulle bizzarre opinioni espresse la settimana scorsa da Recep Tayyip Erdoğan sulle abitudini “immorali” degli studenti universitari, in sede europea il partito del premier ha effettuato, quasi in sordina, una svolta politica clamorosa e di difficile lettura. L’AKP ha infatti abbandonato il Partito …

Leggi tutto

TURCHIA: Il vice premier Arınç intende lasciare la politica

Il vice premier e portavoce del governo turco, Bülent Arınç, ha annunciato di voler lasciare la politica in polemica con il primo ministro Recep Tayyip Erdoğan. Nella scorsa settimana c’erano state forti tensioni all’interno del partito di governo AKP, che avevano visto coinvolti proprio Erdoğan e il suo vice. Il premier aveva fortemente criticato l’abitudine …

Leggi tutto

TURCHIA: Il caso Demirkan e l'UE, una questione di visti

I cittadini turchi non hanno il diritto di entrare senza visto nel territorio di uno Stato membro UE per fruirvi di servizi, ad esempio come turisti: l’ha confermato, il 24 settembre, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea (o Corte europea di giustizia, ECJ) nel caso di Leyla Demirkan. Un caso che, …

Leggi tutto

Viaggio in Kurdistan, tra il popolo che sogna uno stato

I curdi sono un gruppo etnico indoeuropeo, stimato in circa 35 milioni di persone. La maggior parte vive nella parte settentrionale e nord-orientale della Mesopotamia, in un territorio compreso in parte degli stati di Turchia, Iran, Siria e Iraq, e in una ristretta frazione di territorio armeno. Piccole comunità curde sono …

Leggi tutto

BALCANI-UE: Per una volta non sarà un "No progress" report?

I Progress Report annuali della Direzione Generale Allargamento (DG ELARG) della Commissione europea, pubblicati ogni anni a metà ottobre, sono stati negli ultimi anni soprannominati No-Progress Report, poiché i paesi dell’area sembravano non dare particolari soddisfazioni ai burocrati europei. Il 2013 è stato, soprattutto nella sua prima metà, un anno …

Leggi tutto

TURCHIA: Diritti delle minoranze, solo una merce di scambio?

Il pacchetto di riforme presentato la settimana scorsa dal governo di Ankara ha anche fornito l’occasione per l’ennesimo contenzioso con il vicino greco. La normalizzazione dei rapporti tra Grecia e Turchia, avviata a fine degli anni ’90 con la cosiddetta diplomazia dei terremoti, è proseguita in modo ambiguo nel corso …

Leggi tutto

TURCHIA: Dopo Gezi, una società sempre più divisa. E l'Europa?

Dopo Gezi, la società turca è più polarizzata (per una precisa scelta elettoralistica del governo) mentre l’Europa è ancora incerta tra impegno e disimpegno nelle sue relazioni col vicino anatolico. Sono le conclusioni del dibattito organizzato da Carnegie Europe con Marc Pierini, già ambasciatore UE in Turchia (2006-2011) e autore del …

Leggi tutto

GERMANIA: Parlamento tedesco, voto turco

Le elezioni in Germania sono state molto attese soprattutto per la portata internazionale di tale scelta politica. Come dicemmo in un articolo precedente, l’esito delle elezioni si orienta al mantenimento dello status quo. Ma chi ha deciso il destino politico della Germania e dell’intera Europa? Nella composizione della popolazione elettorale …

Leggi tutto

Il futuro perduto dei cristiano-siriaci in Turchia

Murat accoglie gli intervistatori offrendo del çay – il famoso tè turco – nei tradizionali bicchieri a forma di tulipano, come si usa fare in questo angolo di mondo. E’ uno dei tanti turchi emigrati in Svizzera ed ogni anno torna nel sud-est anatolico, sua terra natale, per trascorrere alcuni …

Leggi tutto

TURCHIA: Viaggio tra passato e futuro nel cuore della vecchia Istanbul

Istanbul, la meravigliosa “porta d’Oriente” capitale storica dell’impero romano, bizantino e ottomano, è oggi, grazie alla sua bellezza, al suo immenso patrimonio artistico-culturale e alla sua strategica posizione di “cerniera” tra la civiltà europea e quella islamica medio-orientale, al centro del panorama internazionale. Nonostante i violenti scontri di piazza del maggio …

Leggi tutto

TURCHIA: Il laicismo kemalista e le sue contraddizioni

Il carattere secolare dello Stato è forse la caratteristica più conosciuta della Turchia repubblicana fondata da Kemal Atatürk. La laicità turca, elemento considerato come marcatamente “occidentale” del paese, viene quasi sempre lodata e difesa, in gran parte a ragione, rispetto alle visioni religiose della società e della politica. Questo non …

Leggi tutto

TURCHIA: Nuovi scontri, un altro morto. Aveva ventidue anni

Un’altra manifestazione. Un altro morto. Questa volta è successo ad Antiochia, città a pochi chilometri dalla frontiera siriana, dove una manifestazione era stata convocata ieri, 10 settembre, in solidarietà con gli studenti dell’Università Tecnica del Medio Oriente di Ankara (Odtu), che si oppongono alla costruzione di una nuova autostrada che comporterebbe …

Leggi tutto

Hüzün, la triste coscienza di Istanbul

“Nella ricerca dell’anima malinconica della sua città natale, ha scoperto nuovi simboli per rappresentare lo scontro e l’interrelazione tra le diverse culture”: questa la motivazione dell’assegnazione del premio Nobel per la letteratura a Orhan Pamuk nel 2006. L’Istanbul di Pamuk non rappresenta solamente una notevole capacità di descrivere luoghi ed usarli …

Leggi tutto

TURCHIA: Nuovi scontri in piazza Taksim. Ottanta arresti

Ancora gas lacrimogeni e cannoni ad acqua in piazza Taksim. Il premier Recep Tayyip Erdogan non ha esitato ad usare oggi il pugno di ferro per stroncare sul nascere una nuova occupazione della piazza simbolo della protesta. Proprio questa mattina è stato riaperto, dopo tre settimane, il parco Gezi. Ma …

Leggi tutto

TURCHIA: L'UE rimanda a ottobre i nuovi negoziati con Ankara

L’Unione Europea aprirà un nuovo capitolo negoziale con la Turchia, quello sulla politica regionale, ma solo a partire da ottobre 2013, dopo il nuovo rapporto della Commissione europea. E’ il risultato del compromesso raggiunto a Bruxelles martedì 25 giugno. Una conferenza intergovernativa tra l’UE e la Turchia era prevista per mercoledì 26 …

Leggi tutto

TURCHIA: Continua il processo di pace coi curdi, nonostante Gezi

di Emanuela Pergolizzi Alcuni cambiamenti necessitano, storicamente, della dialettica dello scontro diretto e dell’opposizione sorda a governi poco sensibili alle richieste democratiche della popolazione. Ce ne sono altri, tuttavia, che si sviluppano in silenzio, con la mitezza della terra e la perseveranza dell’acqua. Senza ondate ma goccia a goccia, questi, …

Leggi tutto

TURCHIA: Dopo Gezi, Erdogan contro l'Europa

Un risultato chiaro, le proteste di Gezi Parki, sembrano averlo prodotto: Recep Tayyip Erdoğan e il suo governo musulmano-conservatore dell’AKP hanno voltato le spalle all’Europa, e l’Europa sta voltando le spalle alla Turchia.  Solo tre settimane fa, il 30 maggio, i giornali titolavano: “Germania e Turchia rafforzano le proprie relazioni“, …

Leggi tutto

TURCHIA: Sciopero generale, mentre Erdoğan sfida l'UE

http://www.flickr.com/photos/turcain/8914988915/in/faves-97328365@N08/

Turchia sempre inquieta. Nuovi scontri nella notte tra polizia e manifestanti in varie città turche. Proclamato uno sciopero generale dai sindacati per denunciare l’uso smodato della forza da parte degli agenti di polizia che nella giornata del 16 giugno hanno impiegato cannoni ad acqua e gas lacrimogeni per sedare le …

Leggi tutto

TURCHIA: La barbarie di Erdogan e il suo suicidio politico

Chi si scrive ha guardato con preoccupazione, prima che con entusiasmo, alle proteste che da Istanbul hanno infiammato la Turchia. Preoccupazione per gli esiti di un protesta che potrebbe scappare di mano, venendo così strumentalizzata, oppure per l’intervento di un esercito che già quattro volte, nella recente storia turca, è …

Leggi tutto

TURCHIA: Attenti al kemalismo. Che la rivolta non ci accechi

Che questa protesta turca vada presa sul serio, è ormai evidente. La reazione barbarica delle forze di polizia, la violenza inutile e gratuita contro giovani ragazze e ragazzi, ma anche vecchi e persino bambini, l’uso sconsiderato di gas urticanti in metropolitana e di sostanze chimiche dannose per l’uomo, sgomentano. Le …

Leggi tutto

TURCHIA: Erdogan si è sparato sul piede

Sono giorni di scontri e violenza in Turchia. Non solo ad Istanbul, in quella Piazza Taksim dove tutto è incominciato la notte di venerdì 30 maggio. Ma anche la super-kemalista Izmir e le sicuramente meno sospettabili Ankara, roccaforte governativa, e la religiosissima Konya. Giorni di proteste, di repressioni, di feriti, …

Leggi tutto

TURCHIA: La mezzaluna torna nei Balcani (e investe)

Una potenza mondiale Dopo Fitch, anche Moody’s ha rivisto al rialzo il rating della Turchia, portandolo a livello di investment grade (Baa3): il paese della mezzaluna si presenta come “un modello di crescita per il Sud Europa” secondo il vicepremier responsabile per l’economia Ali Babacan: ”Le chiavi del successo della …

Leggi tutto

TURCHIA: Tra la volontà di potenza e il ginepraio curdo

Gli incontri tra autorità turche e rappresentanti del Governo iracheno rischiano di acuire i dissensi tra lo stato anatolico e l’Iran. La Turchia infatti nel suo voler essere potenza regionale di primo livello è inevitabilmente costretta ad invadere la sfera d’influenza iraniana. In particolare la Repubblica Islamica non vede assolutamente bene …

Leggi tutto

CINEMA: Çoğunluk / Majority. La gioventù conformista della Turchia moderna

Çoğunluk / Majority, di Seren Yüce (Turchia, 2010, qui il trailer), è un film sul conformismo e l’impossibilità di sfuggire al posto che la società ci impone, attraverso la storia di un pigro ventenne stambuliota. “Sotto una veste chiamata tecnologia si dissimula la complessa struttura dell’umanità che da sempre è fondata sul maschilismo”, sottolinea il regista. “Majority è …

Leggi tutto

TURCHIA: L'estrema destra sottotraccia ma onnipresente

L’estrema destra in Turchia è una strana entità. A differenza di molti altri paesi europei, non c’è ancora un partito della destra radicale, che abbia la capacità di superare la soglia elettorale del 10% per entrare in parlamento. Un partito che può essere definito come di estrema destra in Turchia …

Leggi tutto

TURCHIA: L’impasse della politica estera “neo-ottomana”

Quella che viene definita “politica neo-ottomana” nella Turchia del Partito della Giustizia e dello Sviluppo (Adalet ve Kalkinma Partisi: AKP) nasce come reazione all’offensiva degli ambienti laici e kemalisti contro i governi islamici turchi dal 2003 all’estate del 2008. In quel momento si può dire che l’AKP si è consolidato …

Leggi tutto

TURCHIA: Dublino rilancia i negoziati d'adesione all'UE per Ankara

La Turchia ha trovato uno strano alleato a Bruxelles: è l’Irlanda post-crisi, futuro presidente a rotazione del Consiglio UE nel primo semestre 2013. In un’intervista al quotidiano filo-governativo turco Today’s Zaman, la 32enne ministro degli affari europei irlandese, Lucinda Creighton, ha indicato la volontà dell’Irlanda di aprire almeno un nuovo capitolo …

Leggi tutto

TURCHIA: Erdoğan tra due protagonismi, aspettando Putin

L’anno scorso, per un soffio, il primo ministro turco Erdoğan non è stato nominato “Person of the year” dal Time. A guadagnarsi l’ambita copertina era stato invece “The protester”, fantomatico simbolo delle rivolte dilagate in tutto il mondo, con particolare intensità in medio-oriente. L’appeal della ‘persona’ dell’anno 2011 è sicuramente …

Leggi tutto

USA e Kurdistan: La stagione dell'amore viene e va

Ankara chiede a papà Washington di poter usare i droni americani al confine tra Turchia e Nord dell’Iraq. Con un giro di parole, la richiesta viene gentilmente lasciata cadere nel vuoto. Si sa, per un padre è sempre difficile scegliere tra i suoi figli e dare ragione all’uno piuttosto che …

Leggi tutto

TURCHIA: Istanbul, attentato kamikaze

Istanbul è nuovamente teatro di attentati kamikadze. La città più “europea” della Turchia è da mesi al centro di una serie di eventi terroristici di diversa matrice a testimoniare l’elevato grado di fibrillazione della politica di Ankara, impegnata su diversi fronti interni ed esterni. Anche su questo attentato, che ha …

Leggi tutto

STORIA: 11 settembre, uno scontro di civiltà?

Centoquarantamila uomini in armi, sotto il vessillo con la mezzaluna. Dalla metà di luglio cingevano d’assedio la città, atto finale di quelle guerre austro-turche che avevano portato le truppe del sultano Maometto IV° fin nel cuore d’Europa. Alla guida di quel possente esercito il gran visir, Kara Mustafa, una sorta …

Leggi tutto

TURCHIA: Quindici città in piazza a favore dell'aborto

Venerdì 9 giugno, contemporanemanete in 15 città della Turchia, ci sono state manifestazioni di protesta a favore dell’aborto per criticare le recenti affermazioni pubbliche del premier Erdoğan contro l’interruzione della gravidanza. L’aborto in Turchia è legale dai primi anni ‘80 ed è possibile sottoporsi all’operazione fino alla decima settimana di …

Leggi tutto

TURCHIA: Stretta sull'aborto. Per Erdogan è omicidio

La Turchia sembra scordarsi di aver recentemente ospitato il Forum internazionale sui diritti delle donne, tenutosi a Istanbul in aprile. Il paese – o per lo meno il suo governo – sembra infatti muoversi progressivamente verso una società più religiosa, lontana dal laicismo del suo padre fondatore Ataturk, al punto che anche le feste in suo onore …

Leggi tutto

TURCHIA: Las Vegas e il minareto

Alanya è una cittadina a metà strada tra Antalya e Mersin, adagiata sulla costa meridionale della Turchia. Arrivarci in automobile dai tre punti cardinali dotati di viabilità terrestre significa aver attraversato paesaggi in cui la presenza dell’uomo è scarsa, se non inesistente. Per chilometri si viaggia su strette strade costiere o tortuose …

Leggi tutto

ARMENIA: 24 aprile, il giorno del Medz Yeghern

di Enzo Nicolò Di Giacomo Torniamo a parlare di un tema che fa molto discutere, che è quello del Genocidio degli Armeni, perché il 24 di aprile di ogni anno si celebra il giorno della memoria di tale immensa strage, denominata in armeno Medz Yeghern e traducibile in italiano come …

Leggi tutto

GRECIA-TURCHIA: Il Bosforo unisce o divide?

di Silvia Padrini  I rapporti tra Grecia e Turchia raccontano una storia di vicinato difficile. Tra due vicini, com’è noto, il rischio di tensione è sempre alto e anche le banali scaramucce si depositano negli ingranaggi come ruggine. Sono numerose le sfaccettature che costituiscono lo stato dell’arte delle relazioni tra …

Leggi tutto

Operazione contro il Pkk curdo in Italia

  Qualcuno ricorderà il Pkk, il partito curdo dei lavoratori. Ebbene, la polizia di Venezia ha portato a termine ieri un’operazione contro alcuni membri dell’organizzazione oggi ritenuta terroristica. Anche se non è sempre stato così, almeno nel Belpaese. Quel che è interessante è come l’operazione contrasti pratiche come l’intimidazione, l’estorsione …

Leggi tutto

TURCHIA: Chiusa l'ambasciata a Damasco

di Kaspar Hauser La Turchia ha chiuso stamani la propria ambasciata a Damasco, in Siria. Lo riferiscono fonti diplomatiche turche citate da al Arabiya. Oltre a “sospendere tutte le attività e servizi diplomatici nell’ambasciata turca a Damasco”, la Turchia ha anche “richiamato temporaneamente” il proprio ambasciatore in Siria.

Leggi tutto

TURCHIA: Giornalisti dentro, criminali fuori

di Murat Cinar  da Glob 011 In Turchia, in questo momento, sono più di cento i giornalisti detenuti. Nel frattempo, invece, è caduto in prescrizione il processo che cercava da anni i responsabili del Massacro di Sivas. Dopo 375 giorni di prigionìa, Ahmet Şık, Nedim Şener, Sait Çakır e Coşkun …

Leggi tutto

Incostituzionale la legge sul genocidio armeno, ma Sarkozy insiste

di Kaspar Hauser Il presidente francese Nicolas Sarkozy persevera dopo la bocciatura della legge sul negazionismo del genocidio armeno. Il capo dell’Eliseo ha incaricato il governo di preparare un nuovo testo, dopo che il consiglio costituzionale francese ha ritenuto la legge approvata dal parlamento contraria alla libertà di espressione.

Leggi tutto
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com