Nuovi venti di guerra. Cosa sta succedendo in Ucraina?

In un momento di grande tensione internazionale, Gian Marco Moisé di Understanding Politics ha chiesto alla slavista Claudia Bettiol, direttrice editoriale di East Journal e residente in Ucraina da oltre quattro anni, di fare il punto sulla recente escalation del conflitto armato in corso nei territori del Donbas

A sette anni dall’inizio dei primi scontri, infatti, i venti di guerra non sembrano smettere di soffiare sul paese. Di fronte alla nuova minaccia militare russa, provocata dall’accumularsi di truppe lungo i confini tra Ucraina e Russia e nel mar Nero, l’Ucraina si rivolge alla comunità internazionale. Ma cosa possiamo aspettarci?

Il video, in inglese, è sottotitolato in italiano:

Per approfondire:

UCRAINA: Escalation nel Donbas. La pace è più lontana che mai

UCRAINA: Escalation in Donbas. I perché della recente tensione

Ucraina e Russia ai ferri corti: una guerra dell’acqua in Crimea?

RUSSIA: La tensione è oggi ai livelli del 2014, tra guerre diplomatiche ed “esercitazioni”

UCRAINA: Zelensky invita Putin a incontrarsi “dove c’è la guerra”

Chi è redazione

East Journal nasce il 15 marzo 2010, dal 2011 è testata registrata. La redazione è composta da giovani ricercatori e giornalisti, coadiuvati da reporter d'esperienza, storici e accademici. Gli articoli a firma di "redazione" sono pubblicati e curati dalla redazione, scritti a più mani o da collaboratori esterni (in tal caso il nome dell'autore è indicato nel corpo del testo), oppure da autori che hanno scelto l'anonimato.

Leggi anche

Chernobyl: Abyss

Chernobyl e l’eroismo hollywoodiano made in Russia

Il film russo “Chernobyl” arrivato nelle sale cinematografiche lo scorso 15 aprile descrive le gesta di un eroico pompiere durante l'esplosione nucleare a Pripjat'. La pellicola ha suscitato diverse critiche che lo definiscono un fantasy melodrammatico che manca di descrivere storicamente la drammatica esplosione di Chernobyl.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com