Varsavia, 1943. La rivolta del ghetto raccontata da East Journal e Scacchiere Storico

Il 19 aprile 1943 iniziava, nel ghetto ebraico della capitale polacca, l’insurrezione degli ebrei contro lo sterminio messo in atto dai nazisti. La cosiddetta rivolta del ghetto di Varsavia fu non solo la più grande rivolta degli ebrei durante la Seconda guerra mondiale, ma anche la prima in una città nell’Europa occupata dai nazisti tedeschi.

L’insurrezione degli ebrei, iniziata il 19 aprile 1943, perdurò per quasi un mese: le truppe naziste la soffocarono definitivamente il 16 maggio 1943. All’incirca 13mila ebrei persero la vita durante l’assedio, mentre i sopravvissuti vennero deportati nei campi di sterminio.

Mercoledì 21 aprile, alle ore 18.30, Maria Savigni, redattrice di East Journal per l’Europa centrale, ne ripercorrerà la storia in compagnia dei colleghi Davide Longo e Matteo Bulzomì. Entrambi membri e fondatori del progetto Scacchiere Storico, Davide e Matteo si occupano di storia contemporanea con un particolare interesse ai fascismi di ieri e di oggi e alla realtà israeliana. A moderare l’evento: Martina Napolitano, direttrice editoriale di East Journal.

L’evento si terrà in diretta nella nostra pagina Facebook; una registrazione sarà poi disponibile sul nostro canale YouTube e su IGTV.

Chi è redazione

East Journal nasce il 15 marzo 2010, dal 2011 è testata registrata. La redazione è composta da giovani ricercatori e giornalisti, coadiuvati da reporter d'esperienza, storici e accademici. Gli articoli a firma di "redazione" sono pubblicati e curati dalla redazione, scritti a più mani o da collaboratori esterni (in tal caso il nome dell'autore è indicato nel corpo del testo), oppure da autori che hanno scelto l'anonimato.

Leggi anche

informazione polonia

POLONIA: Un tribunale a difesa del pluralismo dell’informazione

Un tribunale di Varsavia ha temporaneamente sospeso l'acquisto dell'editore Polska Press da parte dell'azienda petrolifera Pkn Orlen. L'affare, conclusosi lo scorso dicembre, aveva scatenato molte critiche. Le opposizioni ritengono l'operazione un tentativo del governo di controllare la stampa.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com