KIOSK: 25 aprile, una Resistenza internazionale

25 aprile, una Resistenza internazionale

Listen to “S01E27 – 25 aprile, una Resistenza internazionale” on Spreaker.

Il 25 aprile è un giovedì speciale, e anche la puntata di Kiosk lo è. Il nostro viaggio va nella direzione opposta rispetto al solito: invece di dirigerci verso l’Est Europa, ripercorriamo le storie e i sentieri di chi dall’Est Europa, e non solo, ha partecipato alla Resistenza antifascista in Italia tra il 1943 e il 1945.

Raccontiamo degli slavi delle valli Casotto e Tanaro, della brigata internazionale italo-slavo-francese delle Langhe, dei partigiani sovietici e dei loro nipoti che oggi vengono in Italia sulle loro tracce. Ricordiamo le storie di Krešimir “Cresci” Stojanović, nato a Slavonski Brod e partigiano ad Ormea; di Pore Mosulishvili, venuto da Kvemo Machkhaani in Caucaso e caduto a Lesa sul Lago Maggiore.

Ne parliamo con chi da anni recupera con pazienza questi frammenti di resistenza europea, Ezio Zubbini e Anna Roberti. E anche noi di Most Associazione vi raccontiamo dei fili di familiari, discendenti e amici che stiamo riavvolgendo per ricostruire questa affascinante storia di solidarietà ed azione internazionale.

Ay Carmela nella versione di Darko Rundek (Official) ci introduce nello spirito internazionalista che lega la Spagna, la Jugoslavia e tanti pezzi di mondo. Max Collini e Spartiti – Jukka Reverberi + Max Collini raccontano Ida e Augusta, le due donne tedesche che hanno salvato un paese “in un angolo di mondo”, perché nessuno è nato carnefice. Il cantautore georgiano Bulat Okudzava canta la II guerra mondiale che conobbe da volontario dell’armata rossa.

Ai microfoni, conduzione corale di Marco Magnano, Laura Luciani, Maria Baldovin e Alfredo Sasso.

PLAYLIST
Darko Rundek – Ay Carmela
Spartiti – Ida e Augusta
Dubioza kolektiv – Walter
Vladimir Vysotskij – Bratskije mogily
Bulat Okudzava – Nam nužna odna pobeda

Vi siete persi la puntata precedente? Riascoltatela qui:

Listen to “S01E26 – Quando la democrazia è illiberale” on Spreaker.

Kiosk – Voci e idee da luoghi non comuni è un programma radiofonico che nasce in collaborazione con Radio Beckwith, Most Associazione e East Journal. Ogni giovedì alle 21.30 su Radio Beckwith e subito dopo disponibile in podcast sul nostro sito e su iTunes, Spreaker, Spotify e iHeartRadio. In replica la domenica alle 20.

 

Chi è redazione

East Journal nasce il 15 marzo 2010, dal 2011 è testata registrata. La redazione è composta da giovani ricercatori e giornalisti, coadiuvati da reporter d'esperienza, storici e accademici. Gli articoli a firma di "redazione" sono pubblicati e curati dalla redazione, scritti a più mani o da collaboratori esterni (in tal caso il nome dell'autore è indicato nel corpo del testo), oppure da autori che hanno scelto l'anonimato.

Leggi anche

CULTURA: “Il bruciacadaveri” di Ladislav Fuks

Nel suo "Il bruciacadaveri", pubblicato originariamente del 1967, Ladislav Fuks racconta l’ascesa del nazismo e la sua fascinazione sull'uomo comune. Una recensione di Donatella Sasso.

Privacy Preference Center

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: