BALCANI: Quattro scenari per i Balcani in Europa

Dopo l’ingresso della Croazia nell’Unione europea, l’anno scorso, passerà circa un decennio prima che i prossimi paesi dei Balcani occidentali compiano lo stesso passo. Quali sono gli scenari che si potrebbero avverare in tale lasso di tempo, e quali sono i rischi? Se ne occupa un policy paper del BiEPAG (Balkans in Europe Policy Advisory Group) “The unfulfilled promise: completing the Balkan enlargement“.

Quattro sono gli scenari possibili: la continuazione del processo d’allargamento secondo i criteri attuali (“business as usual”); l’alienazione dei paesi balcanici rispetto all’UE, seguendo il percorso della Turchia; l’abbandono totale del processo d’allargamento e una nuova instabilità regionale; e un nuovo “big bang” balcanico che invece ne acceleri l’integrazione europea…

Continua a leggere sul sito di Osservatorio Balcani e Caucaso

Foto: Fabry, Flickr

Chi è Davide Denti

Dottore di ricerca in Studi Internazionali presso l’Università di Trento, si occupa di integrazione europea dei Balcani occidentali, specialmente Bosnia-Erzegovina.

Leggi anche

KIOSK: Le squadre dei sogni di Barcellona ’92

In questa puntata Kiosk torna indietro di 28 anni per raccontare le Olimpiadi di Barcellona 1992, più precisamente il torneo di basket. Oltre al famoso "Dream Team" americano, c'erano almeno altre due squadre dei sogni.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: