Aperto il bando di concorso per “film del Nuovo Est” di Calvert Journal

Il Calvert Journal Film Festival ha annunciato l’apertura del bando per partecipare al concorso cinematografico indetto in occasione della sua seconda edizione. Il festival di quest’anno avrà natura competitiva, ospiterà sette categorie e sarà aperto ai cineasti del Nuovo Est.

Il festival offrirà titoli di fiction e documentario in tutti i formati, favorendo l’originalità delle voci, dello storytelling e dell’estetica e invitando gli spettatori a conoscere esperienze, storie e conflitti della regione, nonché a celebrare la cultura e la creatività di questi paesi.

La prima edizione ha attratto 5000 spettatori e presentato 7 film nel corso di una settimana. Quest’anno, il Calvert Journal Film Festival proporrà oltre trenta titoli, divisi in sette categorie: documentari, animazione, film dedicati alle minoranze, fiction, film prodotti dagli studenti delle scuole di cinema, film sperimentali e cortometraggi. In ogni categoria verrà assegnato un premio al miglior film, cui si aggiunge un premio del pubblico.

La competizione è aperta a cineasti professionisti e non. I titoli saranno selezionati sulla base dei meriti artistici. I film in shortlist saranno scelti da una giuria di critici, filmmaker e programmatori a seguito di una valutazione iniziale da parte dello staff del Calvert Journal e di selezionatori esterni.

Una serie dedicata di eventi online accompagnerà le proiezioni, con l’obiettivo di stimolare il dibattito sulle sfide, le opportunità e le identità della regione. I membri della giuria saranno la critica e giornalista scozzese Amber Wilkinson, il documentarista ceco Pavel Borecký, il regista e attivista lituano Romas Zabarauskas, la critica e programmatrice neozelandese Carmen Gray, la regista kosovara Norika Sefa, l’attrice bosniaca Selma Alispahic, il regista e sceneggiatore kazako Adilkhan Yerzhanov e la project manager e programmatrice lettone Zane Balčus. 

Maggiori informazioni sul bando e sul festival, di cui East Journal è media partner, sono disponibili qui (in inglese). Le domande di partecipazione possono essere inviate dal 15 aprile al 15 giugno.

Chi è redazione

East Journal nasce il 15 marzo 2010, dal 2011 è testata registrata. La redazione è composta da giovani ricercatori e giornalisti, coadiuvati da reporter d'esperienza, storici e accademici. Gli articoli a firma di "redazione" sono pubblicati e curati dalla redazione, scritti a più mani o da collaboratori esterni (in tal caso il nome dell'autore è indicato nel corpo del testo), oppure da autori che hanno scelto l'anonimato.

Leggi anche

casse di zinco afghanistan

CULTURA: Quelle (maledette) casse di zinco della guerra sovietico-afghana

Ragazzi di zinco e Cargo 200 sono due opere culturali di grande impatto, dedicate alle vittime della guerra sovietica in Afghanistan del 1979-1989, che ci aiutano a capire chi sono gli afgancy e cosa è avvenuto in quelle zone nel corso dell’ultimo decennio di vita dell’Unione Sovietica.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com