POLONIA: Komorowski in vantaggio su Kaczynski nei sondaggi

Manca poco più di un mese alle elezioni presidenziali anticipate in Polonia. E Jaroslaw Kaczynski, gemello del defunto presidente Lech Kaczynski, guadagna terreno nei sondaggi, anche se a guidare è sempre il candidato del partito di governo, il presidente del Parlamento Bronisaw Komorowski. In particolare, secondo l’ultimo sondaggio dello studio Pbs Dga per il quotidiano “Gazeta Wyborcza”, Komorowski – che dopo la sciagura aerea del 10 aprile in cui è morto il capo dello Stato ha assunto anche l’interim – è accreditato al 50% ma Kaczynski è dato in ripresa al 31%. Rispetto a un sondaggio dello stesso istituto di due settimane fa, Komorowski ha perso due punti e Kaczynski ne ha guadagnati quattro.
Se questo distacco fra i due dovesse perdurare, Komorowski potrebbe vincere le elezioni al primo turno il 20 giugno, altrimenti sarà necessario il ballottaggio il 4 luglio. I due sono ancora più vicini secondo il centro Millward Brown Smg/Krc che dà Komorowski “solo” al 47%.

Chi è Matteo Zola

Giornalista professionista e professore di lettere, classe 1981, è direttore responsabile del quotidiano online East Journal. Collabora con Osservatorio Balcani e Caucaso e EastWest. E' stato redattore a Narcomafie, mensile di mafia e crimine organizzato internazionale, e ha scritto per numerose riviste e giornali (Nigrizia, Il Tascabile, il Giornale, Il Reportage). Ha realizzato reportage dai Balcani e dal Caucaso, occupandosi di estremismo islamico e conflitti etnici. E' autore di "Congo, maschere per una guerra", Quintadicopertina editore, Genova, 2015; e di "Revolyutsiya - La crisi ucraina da Maidan alla guerra civile" (curatela) Quintadicopertina editore, Genova, 2015.

Leggi anche

informazione polonia

POLONIA: Un tribunale a difesa del pluralismo dell’informazione

Un tribunale di Varsavia ha temporaneamente sospeso l'acquisto dell'editore Polska Press da parte dell'azienda petrolifera Pkn Orlen. L'affare, conclusosi lo scorso dicembre, aveva scatenato molte critiche. Le opposizioni ritengono l'operazione un tentativo del governo di controllare la stampa.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com