ALBANIA: Alta tensione per Tirana

di Geri Zheji Ballo

Cresce la tensione a Tirana e nel resto dell’Albania. A dodici giorni dalle elezioni amministrative, non si sa chi sarà il nuovo sindaco della capitale. La “commissione centrale per le elezioni” (KQZ) ha riaperto le urne e sta ricontando i voti contestati. Il conteggio delle schede, andato avanti una settimana, aveva visto il sindaco uscente prevalere sul rivale Basha per 10 voti. Troppo pochi. E così, mentre Rama fa il suo discorso di ringraziamento, la KQZ si prende altro tempo per decretare il vincitore. Il Partito socialista (PS), guidato da Rama, non ne riconosce, però, l’imparzialità e la bolla come organo in mano al premier Berisha. E così oggi il PS è sceso nelle strade a Vlorë, Gjirokastër, Elbasan, Berat, Sarandë, Pogradec, Fushë-Krujë e Fier. Mentre a Tirana si susseguono le dichiarazioni di Edi Rama contro Sali Berisha, accusato di stare tentando il colpo di mano in favore di Lulzim Basha.

Chi è Geri Zheji Ballo

Leggi anche

Adelina Sejdini

«A me viva non mi ci trovano più». La storia di Adelina Sejdini

La storia di Adelina Sejdini fa soffrire. E fa riflettere. La società contemporanea, specie per alcune figure, non è disposta ad ammettere alcuna forma di redenzione. Ripercorriamo la storia di questa sfortunata ragazza albanese alla luce di alcuni condizionamenti antropologici che sembrano avere radici ancora profonde.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: