UNGHERIA: Scoperto database segreto su etnia e sessualità delle matricole

DA BUDAPEST – La polizia ungherese ha aperto un’indagine su un database segreto che sarebbe stato creato da un gruppo legato al partito di estrema destra Jobbik. La banca dati, secondo quanto scrive l’agenzia di stampa magiara MTI, includerebbe dettagli sull’appartenenza etnica e l’orientamento sessuale degli studenti.

La vicenda è arrivata ai media martedì 19 febbraio, quando la televisione privata ATV ha riferito che HÖK, il gruppo di rappresentanza degli studenti della facoltà di arte dell’università ELTE di Budapest, avrebbe redatto un database segreto sugli studenti del primo anno con commenti negativi sulla loro etnia, il loro orientamento sessuale e il loro aspetto. Il presidente del gruppo, formazione che è considerata vicina a Jobbik, Adam Garbai, ha dichiarato alla stampa che  era a conoscenza dell’esistenza della banca dati, ma che i commenti in questione sono stati aggiunti da persone che non conosce.

Il partito di estrema destra raccoglierebbe il 33% delle preferenze tra gli studenti secondo un sondaggio pubblicato la settimana scorsa e condotto su 1.700 universitari e iscritti alle scuole superiori nel 2012. In una dichiarazione ai media, Jobbik ha condannato la compilazione di liste su base etnica. Lo stesso partito è stato protagonista di uno scandalo internazionale per le dichiarazioni di un suo membro, che auspicava la compilazione di una lista degli ebrei presenti in Ungheria.

Chi è Claudia Leporatti

Giornalista, è direttore responsabile del giornale online Economia.hu, il principale magazine in italiano sull'economia ungherese e i rapporti Ungheria-Italia, edito da ITL Group. Offre tour guidati di Budapest in italiano e inglese. Parla inglese e ungherese, ma resta una persona molto difficile da capire. Scrive racconti e sta lavorando (o pensando) al suo primo romanzo. Nata a Bagno a Ripoli (Firenze) senza alcuna ragione, vive a Budapest, per lo stesso motivo.

Leggi anche

Un libro per comprendere l’Ungheria odierna: “Orbán: un despota in Europa”

“Orbán: un despota in Europa” di Stefano Bottoni Salerno Editrice p. 304, € 19 Viktor ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: