SLOVACCHIA: Visite tra vicini di casa, nuovi governi per i quattro di Visegràd

di Gabriele Merlini

Stavolta (non è l’unica, per altro) gli slovacchi sono stati più rapidi dei cechi: il governo a Bratislava c’è già mentre a Praga toccherà aspettare ancora un po’. Inghippi di nomine e qualche meccanismo bloccato; faccende che possono succedere, sia chiaro. Tuttavia lodevole il pragmatismo del nuovo Primo Ministro slovacco Signora Radičová, e importanti le parole di Karel Schwarzenberg, futuro (presente e passato) responsabile degli esteri ceco in trasferta, primo ospite del neonato esecutivo di centrodestra formato dall’unione dei cristiano-democratici del SDKÚ con Sloboda a Solidarita (Sas, i liberali) e Kresťanskodemokratické hnutie, più il Most-Híd della minoranza ungherese.

Schwarzenberg e Radičová si sono incontrati venerdì; la signora di azzurro vestita, il principe con usuale papillon, occhialini ciondolanti nonché -nota per gli osservatori più attenti- un taglio di capelli decisamente corto e adeguatissimo all’afa locale.

Apprezzamenti di Schwarzenberg sul fatto che sia una donna il nuovo capo del governo slovacco contrapposti alla considerazione -abbastanza chiara, si suppone- che invece il nuovo Primo Ministro ceco Nečas sia ancora una volta un maschietto, come da tradizione. «Sarebbe bello avere anche a Praga un premier donna ma toccherebbe riunire i nostri Paesi» ha dichiarato Schwarzenberg scherzosamente tuttavia giocherellando (ne era consapevole, ovvio) con un materiale piuttosto delicato. Quindi l’incontro con il corrispettivo slovacco Mikuláš Dzurinda -ex Primo Ministro attualmente agli esteri– nel quale è spuntato una seconda volta il tema della decisa colorazione rosa dell’esecutivo a Bratislava: sul piatto della bilancia, per pareggiare, stavolta Schwarzenberg ha ricordato a tutti come, per lo meno, in Repubblica Ceca il Presidente della Camera dei Deputati sia una Presidentessa (Miroslava Němcová dell’ODS, mentre i vice sono Vlasta Parkanová di TOP 09 e Kateřina Klasnová del Věci Veřejné).

Esaurito il dibattito sulla incidenza femminile nei rispettivi governi, altri argomenti sono stati trattati in un clima -spiegano le note e descrivono le fotografie- di infinita cordialità, a sottolineare quanto il cammino intrapreso di rapporti distesi ceco-slovacchi stia continuando senza troppi guai. Schwarzenberg ha elogiato gli atteggiamenti tenuti dalla Slovacchia durante la crisi economica e la rapidità nel processo di riforme, sicuramente più agevole a Bratislava rispetto che a Praga, e le prime azioni di governo. Un esordio ufficiale di Schwarzenberg in Slovacchia al quale tuttavia non seguirà una prima trasferta fuori-sede della Radičová a Praga: il nuovo Primo Ministro slovacco è infatti atteso oggi a Bruxelles per parlare dei problemi -in fase calante ma certo non scomparsi- della zona-Euro, cui Bratislava fa parte al contrario di Praga.

Nota essenziale casomai qualcuno amasse particolarmente questo tipo di visite tra vicini di casa: si sappia che per rivedere un politico ceco in Slovacchia non toccherà attendere molto visto che il Primo Ministro Nečas è atteso a Bratislava il diciannove luglio; all’incontro con la Radičová seguirà una trasferta insieme a Budapest nella quale verrà nominata la Slovacchia presidente di turno del Gruppo di Visegrád, alleanza centroeuropea che unisce Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Slovacchia, con lo scopo di favorire una efficace cooperazione internazionale tra questi stati in molteplici campi, dalla educazione alla scienza passando (soprattutto) per l’economia. Cerimonia e dibattiti conseguenti degni di notevole interesse visto quanto, al suddetto buon rapporto tra cechi e slovacchi, ne corrisponda uno ben più turbolento tra slovacchi e ungheresi.

Chi è Gabriele Merlini

Leggi anche

Růžový tank_carro armato rosa

REP. CECA: David Černý o l’arte di dipingere di rosa un carro armato sovietico

L’arte ceca vanta uno degli artisti contemporanei più controversi: David Černý, che ha avuto il coraggio di dipingere un carro armato sovietico di rosa. Passeggiando per Praga, si possono ammirare moltissime opere dello scultore che accendono la curiosità dei passanti.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com