Adis Ahmetovic, un bosniaco al Bundestag

Adis Ahmetovic è il nuovo relatore del Bundestag tedesco sui Balcani occidentali. Socialdemocratico, 28 anni, è nato ad Hannover in una famiglia di rifugiati bosniaci.

Il 13 gennaio il Bundestag ha scelto il suo nuovo relatore sui Balcani occidentali. E’ Adis Ahmetovic, 28 anni, socialdemocratico. La sua storia non è da tutti.

Nato nel 1993 ad Hannover, dove i suoi genitori erano sfollati da Kotor Varoš, durante la guerra in Bosnia. Suo padre Fuad, già avvocato amministrativista, lavorava come muratore e magazziniere, sua madre Edina come addetta alle pulizie.

Nel 1997 Adis ha quattro anni. La guerra è finita, e il governo tedesco intende rimandare a casa i rifugiati: la famiglia Ahmetovic riceve un decreto d’espulsione. Li aiuta un giovane avvocato, Matthias Miersch, grazie a cui Fuad, Edina e il piccolo Adis ottengono il permesso di soggiorno.

“Era il 1997-1998 quando non ricevemmo il permesso di soggiorno. Matthias Miersch era il nostro avvocato, abbiamo seguito quel processo con lui e abbiamo ottenuto la documentazione. Senza di lui non sarei in Germania adesso”, ha ricordato Ahmetovic.

Adis Ahmetovic studia alla Herschel School e all’Università Leibniz di Hannover. Nel 2008 entra nel Partito Socialdemocratico (SPD), dove incontra di nuovo l’avvocato Miersch, nel frattempo eletto in Parlamento. “Quando sono entrato a far parte dell’SPD, ci siamo visti di nuovo, è stata una coincidenza, abbiamo iniziato a lavorare insieme”, ha spiegato Ahmetovic.

Presto Ahmetovic inizia a lavorare in politica: col deputato Kerstin Tack, quindi come capo gabinetto di Mustafa Erkan all’assemblea della Bassa Sassonia. Infine come consigliere del presidente del Land, Stephan Weil. E’ anche a capo dei Giovani Socialisti di Hannover, e dal 2020 uno dei due leader della SDP nella sua città natale. Nel frattempo, a 22 anni ottiene la cittadinanza tedesca – per la quale deve rinunciare a quella di origine, bosniaca.

Nel 2021 Ahmetovic viene eletto al Bundestag, dove ritrova proprio l’avvocato Miersch, nel frattempo anche lui eletto in parlamento. A gennaio 2022 Ahmetovic ha rilevato la carica di relatore per i Balcani occidentali da un altro politico socialdemocratico, Josip Juratovic – tedesco di origine croata. Nei mesi scorsi, Ahmetovic e Juratovic hanno incontrato il membro della Presidenza bosniaca Zeljko Komsic, mentre a dicembre ha accompagnato in missione a Sarajevo il ministro uscente degli affari europei Heiko Maas.

Molto legato al suo paese d’origine, Ahmetovic ha affermato di voler essere “la voce forte della Germania per la Bosnia ed Erzegovina” nel Bundestag. Come relatore per i Balcani occidentali, ne avrà l’occasione.

Foto: SPD Hannover

Chi è Andrea Zambelli

Andrea Zambelli è uno pseudonimo collettivo usato da vari membri della redazione di East Journal.

Leggi anche

BOSNIA: Sarajevo ospita il suo quinto Pride

Sabato 22 giugno Sarajevo ha ospitato il quinto Pride della Bosnia Erzegovina, dove i diritti …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com