KIOSK: L’underground in DDR, Parajanov e Lady Gaga

Kiosk torna per la sua terza stagione e comincia con una puntata tutta culturale.

Trent’anni fa, il 3 ottobre 1990, la Germania tornava a essere un solo paese, dopo circa 40 anni di divisione est/ovest. Quanto conosciamo veramente della vita nella DDR, a parte la Stasi e la dittatura? Facciamo un piccolo tuffo nel passato per parlare di cultura giovanile e musica alternativa insieme a Sascha Lange, storico tedesco ed esperto musicale.

Sempre trent’anni fa, il 20 luglio 1990 ci lasciava Sergey Parajanov, grandissimo regista sovietico nato nel 1924 a Tbilisi da genitori armeni. Parleremo dell’importanza dell’opera di Parajanov per la cultura caucasica e per la storia del cinema soffermandoci sul suo film-capolavoro “Il colore del melograno”, che di recente è tornato alla ribalta per merito di una nota popstar occidentale.

Ai microfoni le voci di Marco Magnano, Maria Baldovin e Laura Luciani.

Listen to “S01E03 – L’underground in DDR, Parajanov e Lady Gaga” on Spreaker.

Ascolta la musica di Kiosk su Spotify!

Kiosk – Voci e idee da luoghi non comuni è un programma radiofonico condotto da Maria Baldovin, Laura Luciani, Marco Magnano, Alfredo Sasso e Simone Zoppellaro. Ogni mercoledì alle 21.00 su Radio Beckwith e subito dopo disponibile in podcast sul nostro sito e su iTunesSpreakerSpotify e iHeartRadio. In replica il sabato alle 10.30. Seguici anche su Facebook e Twitter.

Chi è redazione

East Journal nasce il 15 marzo 2010, dal 2011 è testata registrata. La redazione è composta da giovani ricercatori e giornalisti, coadiuvati da reporter d'esperienza, storici e accademici. Gli articoli a firma di "redazione" sono pubblicati e curati dalla redazione, scritti a più mani o da collaboratori esterni (in tal caso il nome dell'autore è indicato nel corpo del testo), oppure da autori che hanno scelto l'anonimato.

Leggi anche

La morte in fuga di Lev Tolstoj illustrata da Serena Gradari

110 anni fa, all'età di 82 anni, moriva Lev Tolstoj. La storia della sua fuga e della sua morte nel piccolo villaggio di Astapovo, che scossero il mondo intero, è stata illustrata in alcune semplici ma coinvolgenti vignette da Serena Gradari.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com