KOSOVO: Il film Shok in cinquina agli Oscar 2016

Il Kosovo festeggia la prima nomination agli Oscar, tagliando il traguardo più importante per l’industria cinematografica Nazionale. E lo fa con Shok (“Amico”), scritto e diretto da Jamie Donoughue, entrato nella cinquina 2016 per Best Live Action Short Film degli 88esimi Academy Awards.

Il corto di 21 minuti, ambientato in Kosovo durante la repressione degli anni ’90, inquadra l’amicizia tra due ragazzi, testata fino allo spasimo durante la guerra. La produzione si basa sulla storia vera di guerra del piccolo Eshref Durmishi, che ha interpretato e co-prodotto il cortometraggio. Lo stesso Durmishi interpreta il soldato serbo Dragan che l’ha picchiato quando era piccolo. “Sono stato picchiato da un poliziotto solo perché stavo andando a scuola e non sapevo parlare serbo, come è noto in quel periodo non ci lasciavano imparare la lingua albanese”, ha detto l’attore Durmishi per Intv.al

Nel film, un giovane ragazzo etnia albanese Petrit e il suo amico, Oki, sono dei venditori di sigarette per i soldati serbi che sono di stanza nel loro villaggio durante la guerra. Ma l’amicizia dei ragazzi viene messa a dura prova nel momento in cui cercano di dare un senso al conflitto e alla battaglia per la sopravvivenza.

Shok “non è un film sulla guerra. E’ una storia di amicizia e, semmai, riguarda le vittime di guerra, da tutte le parti “, ha detto il regista britanico Jamie Donoghue, in una recente intervista per il sito ScreenPicks.

Arben Zharku, direttore del Centro cinematografico del Kosovo, ha dichiarato a BIRN che la nomina agli Oscar è stato un grande passo avanti per l’industria del cinema del paese. “Questo è il più grande risultato del cinema kosovaro. Shok ha già aperto le porte per i film del Kosovo a partecipare ai più grandi eventi cinematografici”, ha detto Zharku.

L’88esima edizione degli Oscar si terrà il 28 febbraio.

Chi è Lavdrim Lita

Giornalista albanese, classe 1985, per East Journal si occupa di Albania, Kosovo, Macedonia e Montenegro. Cofondatore di #ZeriIntegrimit, piattaforma sull'Integrazione Europea. Policy analyst, PR e editorialista con varie testate nei Balcani. Per 4 anni è stato direttore del Centro Pubblicazioni del Ministero della Difesa Albanese. MA in giornalismo alla Sapienza e Alti Studi Europei al Collegio Europeo di Parma.

Leggi anche

voto

KOSOVO: Vincitori e vinti, l’analisi del voto

Le elezioni anticipate in Kosovo portano un vento di novità nel paese. Vincono, difatti, i nazionalisti di sinistra di Vetevendosje, che potrebbero allearsi con la Lega Democratica del Kosovo ed andare così al governo per la prima volta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: