Dove vanno i Balcani? Scopritelo con noi, sabato alle 18 a Torino

DOVE VANNO I BALCANI?
sabato 17 ottobre
ore 18
presso il Circolo Polski Kot, via Massena 19/A (angolo Corso Stati Uniti) a Torino

con Alfredo Sasso e Davide Denti (ricercatori e balcanisti), Elisa Di Dio (cantante lirica), Giulia Levi e Franz Reinerio (musicisti) e Matteo Zola (direttore East Journal)

Dibattito, musica e apericena

“Dove vanno i Balcani?”  è il secondo appuntamento degli incontri “Discorsi da bar”, organizzati da East Journal.

LocandinaVent’anni dopo la fine delle guerre jugoslave è tempo di andare oltre ai pregiudizi e i luoghi comuni per mostrare, tra problemi e opportunità, la situazione dei Balcani oggi: dalla Jugoslavia alla “jugosfera”, passando per i nazionalismi, i rapporti tra Russia ed Europa, i movimenti civili che si oppongono all’etnopoli, cercando di capire insieme dove vanno i Balcani e se vanno poi tutti nella stessa direzione. E la domanda finale, aperta a tutti, se nell’orizzonte balcanico potrà mai esistere una nuova Jugoslavia.

Dibattito, musica dal vivo, canti tradizionali balcanici e apericena.

Con Alfredo Sasso, dottorando di ricerca di Storia dei Balcani all’Università autonoma di Barcellona, e Davide Denti, vicedirettore di East Journal e dottorando in Scienze internazionali all’Università di Trento.

Canterà Elisa Di Dio, soprano e percussionista, insegnante presso i “Piccoli cantori di Torino”. Musiche a cura di Giulia Levi e Franz Reinerio. Modera Matteo Zola, direttore di East Journal.

Inizio dell’incontro alle 18, al termine apericena tipico (5/7 euro a seconda di quanto bevete).

(PS. – dopo l’apericena, per i tifosi granata, seguirà Torino-Milan…)

Chi è Matteo Zola

Giornalista professionista e professore di lettere, classe 1981, è direttore responsabile del quotidiano online East Journal. Collabora con Osservatorio Balcani e Caucaso e EastWest. E' stato redattore a Narcomafie, mensile di mafia e crimine organizzato internazionale, e ha scritto per numerose riviste e giornali (Nigrizia, Il Tascabile, il Giornale, Il Reportage). Ha realizzato reportage dai Balcani e dal Caucaso, occupandosi di estremismo islamico e conflitti etnici. E' autore di "Congo, maschere per una guerra", Quintadicopertina editore, Genova, 2015; e di "Revolyutsiya - La crisi ucraina da Maidan alla guerra civile" (curatela) Quintadicopertina editore, Genova, 2015.

Leggi anche

Nasce “il Cartaceo”, un sito inutile… ehm, bellissimo

E niente, c’è un altro inutile sito nell’aere e qui ne facciamo bieca promozione anche ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: