L'estrema destra in Repubblica Ceca e Slovacchia

Trasmissione 23 novembre – Repubblica Ceca e Slovacchia

Continua il ciclo di trasmissioni di Maldestra che vede ospite la redazione di East Journal per una serie di approfondimenti sull’estrema destra in Europa centro-orientale. Dopo Ungheria e Croazia, è stata la volta della Repubblica Ceca e Slovacchia. Repubbliche un tempo unite, ora mostrano su questo tema una significativa divergenza. Da parte slovacca, infatti, l’Sns di Slota è stato partito di governo. In Repubblica Ceca invece gli estremisti sono stati messi al bando. Per questa trasmissione ci si è avvalsi del contributo del nostro boemista, Gabriele Merlini. Pubblichiamo con colpevole ritardo. Buon ascolto.

Oggi, per chi fosse in pausa pranzo davanti al computer, sul sito di Maldestra si potrà ascoltare in diretta la trasmissione sulla Polonia, ore 12.20 circa. Come tema, sempre l’estrema destra. Il caso polacco è però assai diverso dai precedenti, tra nazionalismo e fondamentalismo religioso, non ha nulla a che vedere con teste rasate e croci uncinate.

Chi è Gabriele Merlini

Leggi anche

GRECIA: Il governo sfratta 11mila rifugiati ospitati con fondi europei

A partire dal primo giugno, migliaia di beneficiari di protezione internazionale, finora accolti nelle strutture dell'UNHCR e finanziate dalla Commissione europea, dovranno fare posto ai richiedenti asilo provenienti dalle isole di Lesbo e Chios. Una misura che rischia di sbattere 11.000 persone vulnerabili in strada.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: