Solo per oggi in chiaro il documentario “BiancoMaidan”

In occasione dell’8 marzo sarà possibile vedere il documentario “BiancoMaidan” eccezionalmente in chiaro cliccando su questo link. Il documentario, realizzato nel 2014 da Loredana Pianta, giornalista RAI, è proposto in visione gratuita grazie al Circolo culturale Polski Kot, da più di un decennio attivo nella promozione delle culture slave e dell’Europa centro-orientale.
La Giornata internazionale della Donna è ideale momento di riflessione sul ruolo delle donne nella Rivoluzione di Maidan, che ha avuto luogo in Ucraina tra il novembre del 2013 e il febbraio del 2014, e dell‘impegno femminile nella costruzione di una nuova Ucraina democratica. Non da ultimo, aiuta anche a comprendere il ruolo delle donne nella difesa del paese, oggi che la Russia lo invade e bombarda, cercando di farne macerie materiali, politiche e morali. Così lo sguardo di una reporter, che dietro la telecamera dialoga con altre donne, piccole grandi eroine della rivoluzione di Maidan, diventa un modo per comprendere anche i fatti di questi terribili giorni. Il racconto di ognuna delle donne intervistate illumina alcuni angoli di quella piazza dell’Indipendenza a Kiev, che ha scritto una pagina storica per l’Ucraina e per l’Europa.
Tra gli incontri c’è quello con le componenti dell’unica centuria tutta al femminile dell’Autodifesa di Maidan; quello con l’infermiera che consegnò ai social network il suo addio al mondo, dopo essere stata colpita da un cecchino; ci sono le volontarie del progetto YanukovichLeaks che, instancabili, incollano i resti dei documenti distrutti dal magnate del gas Sergey Kurchenko in fuga. C’è la storia di Liza, una volontaria che ha commosso Maidan, per la sua instancabile devozione alla causa della rivoluzione nonostante la sua disabilità, e che in quella piazza ha trovato l’amore nelle file di Pravji Sektor.
BiancoMaidan, di Loredana Pianta, solo per oggi in chiaro. Un documentario toccante e importante, assolutamente  da vedere.

Chi è Matteo Zola

Giornalista professionista e professore di lettere, classe 1981, è direttore responsabile del quotidiano online East Journal. Collabora con Osservatorio Balcani e Caucaso e ISPI. E' stato redattore a Narcomafie, mensile di mafia e crimine organizzato internazionale, e ha scritto per numerose riviste e giornali (EastWest, Nigrizia, Il Tascabile, il Giornale, Il Reportage). Ha realizzato reportage dai Balcani e dal Caucaso, occupandosi di estremismo islamico e conflitti etnici. E' autore di "Congo, maschere per una guerra" e di "Revolyutsiya - La crisi ucraina da Maidan alla guerra civile" (curatela) entrambi per Quintadicopertina editore (2015).

Leggi anche

Cinema ucraino, la rassegna della Cineteca di Bologna

Dal 21 al 26 Aprile 2022 la Cineteca di Bologna ospiterà una rassegna dedicata al …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: