SLOVACCHIA: Uno dei paesi più economici dell’UE

In base a quanto riportato dai più recenti dati dell’Eurostat, la Slovacchia si colloca al settimo posto nella classifica dei paesi più economici dell’Unione Europea. Il sondaggio, elaborato a partire da una ricerca della Poštová Banka, indica però che il paese è il più costoso nel gruppo Visegrad (composto da Slovacchia, Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca).

I dati

In Slovacchia, i prezzi degli immobili nel centro delle città più grandi possono raggiungere i 3.000 euro al metro quadro, mentre nelle zone più periferiche non superano i 2.100 al metro quadro. Quanto ai trasporti, una corsa singola sui trasporti urbani costa 0.70 euro, il prezzo della benzina si colloca tra 1.20 e 1.40 euro al litro e i taxi applicano una tariffa di 0.50-1 euro al chilometro. Anche cibi e bevande sono economici se paragonati alla maggioranza dei paesi dell’UE – sia acquistati singolarmente che consumati nei ristoranti.

La Slovacchia, tuttavia, risulta decisamente più cara della Polonia, il paese Visegrad più economico: la differenza si colloca attorno al 19% – ma i numeri salgono di nove punti percentuali se si considera il costo del cibo. Per quanto riguarda l’UE, la Croazia risulta meno cara quanto al costo della vita, ma i prezzi di cibi e bevande sono in generale maggiori. Il paese meno caro dell’UE è però la Bulgaria, più economica della Slovacchia del 30%. Ad eccezione del cibo, tutti i beni e i servizi risultano più convenienti: vestiti e scarpe costano il 25% in meno, ristoranti e hotel il 40%.

Bratislava 

Bratislava, pur essendo in generale la città più costosa del paese, risulta più economica di molte altre capitali europee e mondiali. Un menù al ristorante, per esempio, costa all’incirca cinque euro a persona – e anche alcool e sigarette risultano meno care rispetto a numerose altre città europee. Anche nelle zone di Miletičova e Žilinská, le strade in cui si tiene il mercato tradizionale, i prezzi sono contenuti – ma di solito sono fissi ed è raro che si accettino negoziazioni.

 

Immagine: Pinterest

Chi è Giulia Tempo

Laureata in "Scienze Internazionali, dello Sviluppo e della Cooperazione" presso l'Università degli Studi di Torino, frequenta un Master in "International Relations" alla London School of Economics. In precedenza ha frequentato un Minor in"Globalisation and Development" presso la Maastricht University. Parla inglese, francese e studia russo.

Leggi anche

Europee in Slovacchia: Un’altra sconfitta per i socialdemocratici

Le elezioni europee hanno segnato la vittoria di Slovacchia Progressista, formazione della neo-presidente Zuzana Čaputová. Lo sconfitto è ancora una volta il partito socialdemocratico di Robert Fico, che ora deve fare i conti con una fronda interna che ne chiede le dimissioni. L'analisi del voto.

Privacy Preference Center

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: