Catalogna, dopo le elezioni

Giovedì 21 dicembre si terranno le elezioni in Catalogna. Il voto esprimerà un nuovo parlamento, governo e presidente al termine di una campagna polarizzata dalla questione nazionale dopo gli eventi degli ultimi mesi, ormai noti anche al pubblico europeo e mondiale.

Ne parleremo all’indomani del voto, venerdì 22 dicembre alle 21.00 al circolo Polski Kot. L’ incontro analizzerà i risultati elettorali e gli scenari futuri, che alla vigilia si delineano con estrema incertezza per vari motivi: sondaggi equilibrati, circostanze inevitabilmente straordinarie e dunque imprevedibili delle preferenze, carattere trasversale delle alleanze in vista sugli assi sinistra-destra, “indipendentismo”-“costituzionalismo”-“terza via”, eccetera.
Ma ci sarà anche spazio per qualche interrogativo di più ampio respiro su regionalismi e indipendentismi nella crisi europea, sul posizionamento di Bruxelles sulla vicenda, sulle conseguenze della polarizzazione nella società, e sugli spazi (aperti? chiusi?) per i movimenti sociali in Spagna e nel continente.

Intervengono:
CECILIA VERGNANO ricercatrice di antropologia urbana all’Università di Barcellona
STEVEN FORTI docente a contratto di storia contemporanea all’Università Autonoma di Barcellona (via skype)
NICOLA TANNO attivista e analista politico per Il Corsaro e IlBeneComune.it, Barcellona (via skype)
modera ALFREDO SASSO ricercatore di storia contemporanea, dottore di ricerca all’Università Autonoma di Barcellona, EaST Journal – Most Associazione.

Venerdì 22 dicembre ore 21.00, Circolo Polski Kot (Via Massena 19/A Torino).

Chi è redazione

East Journal nasce il 15 marzo 2010, dal 2011 è testata registrata. La redazione è composta da giovani ricercatori e giornalisti, coadiuvati da reporter d'esperienza, storici e accademici. Gli articoli a firma di "redazione" sono pubblicati e curati dalla redazione, scritti a più mani o da collaboratori esterni (in tal caso il nome dell'autore è indicato nel corpo del testo), oppure da autori che hanno scelto l'anonimato.

Leggi anche

Sono arrivate le bollette, sostieni East Journal!

Come ogni anno East Journal deve affrontare le spese di gestione del sito. Se ritenete che la redazione di East Journal faccia un buon lavoro, continuate a leggere questo articolo.

Privacy Preference Center

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: