Ucraina on the road, non solo un libro. L'ultima fatica di Max Di Pasquale

È tempo di mettersi lo zaino sulle spalle e partire. Destinazione Ucraina: Kiev, Odessa, Sebastopoli, Jalta, Simferopol e tutto quello che il viaggio vi metterà di fronte. Un viaggio virtuale, di questo parliamo, ma terribilmente concreto. Ucraina on the road infatti non è un libro, è un’esperienza. Un viaggio vero e proprio, da fare in prima persona, alla scoperta dell’Ucraina. Un viaggio senza retoriche, tra il bello e il brutto di un paese di confine tra l’oriente e l’occidente. Un viaggio vero insomma, che si può fare leggendo (ma non solo: guardando, ascoltando…) Ucraina on the road.

Adesso vi spiego bene di che si tratta: avete presente un e-book? Ecco, partiamo da quello. Ucraina on the road è un e-book, ma non statico, non la banale trasposizione di un libro tradizionale dalla carta al digitale. No, è la massima espressione di quello che oggi la multimedialità consente di realizzare. Ben 850 fotografie, 17 video, 244 pagine, 30 mappe offline, contenuti audio e una quantità di link a luoghi di cultura. L’autore è Massimiliano Di Pasquale, l’editore (e co-autore) è Lorenzo di Loreto. L’incontro tra uno scrittore intelligente e un editore illuminato, capace di rischiare su un prodotto d’avanguardia, ha dato alla luce questa piccola meraviglia.

Massimiliano Di Pasquale è uno dei massimi esperti di Ucraina nel nostro paese, già autore di Ucraina terra di confine e  della Travel Guide della Bradt, completa la sua “trilogia” ucraina con questo lavoro on the road “Il libro si divide in tre parti – spiega Di Pasquale –  la prima con Lorenzo di Loreto; la seconda è realizzata dal solo Lorenzo durante il suo ritorno verso Kiev; la terza è poi il mio viaggio verso l’Ucraina occidentale. Insieme siamo stati  ad est, nel Donbas, nei luoghi di Gogol vicino a Poltava. Il Donbas è associato alle miniere di carbone ma ci sono monasteri bellissimi in un paesaggio incantevole. Anche per combattere gli stereotipi che vogliono l’Ucraina una terra grigia, mineraria, povera di bellezza e cultura, abbiamo lasciato parlare le immagini e i suoni di quel paese”.

Ma che paese è oggi l’Ucraina? “A parte l’amarezza e la disillusione, il paese non è cambiato in meglio – spiega Di Pasquale – corruzione diffusa e mancanza di prospettive dopo il fallimento della “rivoluzione arancione” sono la cifra di questi ultimi anni. Ma Ucraina on the road non è un saggio, non si occupa di politica. E’ una testimonianza dell’Ucraina profonda, della sua secolare capacità di sopportazione, della sua cultura e civiltà sospesa tra l’Europa e la Russia”

Ucraina on the road è una guida visuale, un long-seller, prodotto da Uccellini Multimedia e disponibile per solo Ipad. “Una scelta azzardata se guardiamo al portafoglio – spiega di Loreto – ma l’unica possibile per realizzare un prodotto impensabile in altri formati: video, foto, contribuiti audio, interattività off/online …in una parola sola: entertainment. Ucraina on the road è disponibile in lingua italiana in 9 paesi (relativi iTunes Stores), mentre in lingua inglese raggiungiamo 50 paesi, compreso il Giappone. Da ottobre questo formato diverrà leggibile anche in ogni computer Apple (non solo tablet quindi). La scelta quindi non è così azzardata per un prodotto così innovativo”. D’altronde, e non è retorica, l’editoria digitale è il futuro (se non il presente). E Ucraina on the road inaugura un nuovo filone.

Acquista Ucraina on the road

Chi è Massimiliano Di Pasquale

laurea alla Bocconi in Economia Aziendale, ha lavorato a Londra come consulente di marketing, per imprese americane e inglesi, nel settore tecnologico. Tornato in Italia si dedica alla cultura, lavorando come consulente e scrittore freelance. E' è membro dell’AISU, Associazione Italiana di Studi Ucraini e scrive di politica internazionale sulle pagine di diversi quotidiani nazionali. Nel giugno 2007, con un’intervista all’allora Presidente ucraino Viktor Yushchenko, inizia la sua collaborazione con East, bimestrale di geopolitica sull’est dell’Europa e del mondo. Ha pubblicato il libro fotografico "In Ucraina, immagini per un diario" (2010) e "Ucraina, terra di confine" (2013).

Leggi anche

UCRAINA: Il “servo del popolo” vince ancora

Esce di nuovo vittorioso il partito “Il servo del popolo” del neo presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj, che alle elezioni politiche anticipate di domenica 21 luglio ha conquistato la maggioranza assoluta dei seggi in parlamento. Aria di cambiamenti ai vertici...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: