Tag Archives: Serbia

Sarajevo Rewind 2014>1914: sulla strada di Gavrilo Princip e Franz Ferdinand

Gavrilo Princip e Franz Ferdinand

L'episodio che costituì il pretesto per lo scoppio della Prima Guerra Mondiale analizzato attraverso le origini dei due protagonisti. In "Sarajevo Rewind 2014>1914", Eric Gobetti e Simone Malavolti ripercorrono le tappe dell'irredentista serbo Gavrilo Princip e dell'erede al trono austro-ungarico, Francesco Ferdinando, prima dell'attentato di Sarajevo del 28 giugno 1914 che cambiò il corso della storia.

Leggi tutto

SERBIA: La nazionalità contesa di Nikola Tesla

Nikola Tesla

Nikola Tesla è stato un geniale inventore serbo del ventesimo secolo, che ha ispirato il lavoro di scienziati e avuto un'importante influenza nella cultura di massa, che si è spesso dibattuta sulle sue invenzioni, sulla sua personalità e sulla sua nazionalità; quest'ultima è il tema principale del libro di Miroslav Ćosović

Leggi tutto

Il senso dei serbi per l’idiozia

head-up-ass

"Siamo sull'orlo di una guerra" ha detto il presidente serbo Nikolic. A Belgrado rimonta il nazionalismo, dalla "Grande Serbia" alla questione del Kosovo, la classe politica del paese continua a essere irresponsabile, giocando col fuoco.

Leggi tutto

SERBIA: Migranti, la rotta balcanica esiste ancora

rotta balcanica

Lo scorso marzo veniva ufficialmente chiusa la rotta balcanica. Ma migliaia di migranti continuano ancora ad attraversare i Balcani per raggiungere l'Unione Europea. Uno dei paesi più coinvolti è la Serbia, il cui sistema di accoglienza rischia di collassare, anche a causa delle politiche irresponsabili dei paesi confinanti.

Leggi tutto

KOSOVO: Trepca, i serbi boicottano le istituzioni

trepca

Gli esponenti serbi del governo del Kosovo minacciano dimissioni dopo l'approvazione di una nuova legge, che prevede la riorganizzazione come società per azioni della miniera di Trepca (80% al governo, 20% ai lavoratori). Il leader dell'opposizione serba ha duramente attaccato il provvedimento: a suo avviso, e' una "minaccia per la popolazione serba e per i lavoratori serbi in Kosovo".

Leggi tutto

SERBIA: Un paese senza governo

0202

Dopo oltre due mesi dalle elezioni parlamentari anticipate, la Serbia non ha ancora un esecutivo. Mentre Aleksandar Vucic continua a rimandare la formazione del governo, ci si chiede se questa dipenda da questioni interne o da "pressioni esterne"

Leggi tutto

SERBIA: La Croazia pone il veto all’apertura dei negoziati UE

srbija-hrvatska-facebook_1327653212_672x0-650x433

La Croazia mette i bastoni tra le ruote all'avanzamento della Serbia verso l'Unione europea. Il 7 aprile il rappresentante permanente di Zagabria presso il Consiglio UE si è rifiutato di allinearsi all'opinione della Commissione europea, secondo cui è giunta l'ora che l'Unione apra i negoziati con Belgrado sui capitoli 23 e 24, relativi a giustizia, diritti umani, e sicurezza.

Leggi tutto

Sentenza Šešelj, assolto da ogni capo d’accusa

šešelj assolto

Vojislav Šešelj, leader del Partito radicale serbo e uomo di spicco della politica serba durante le guerre jugoslave, è stato oggi assolto dal Tribunale penale internazionale per l'ex-Jugoslavia da ogni capo d'imputazione. Per Šešelj erano stati chiesti dall'accusa 28 anni per aver commesso crimini contro l'umanità e crimini di guerra. Šešelj, come dichiarato dal giudice Antonetti, è da oggi un uomo libero dopo 12 anni di carcere.

Leggi tutto

PALLANUOTO: Il Montenegro in finale di Europeo con la Serbia, inseguendo il sogno di Málaga

10524245_1458287877760226_4149333042431498155_o

A Belgrado domani si giocherà la finale del campionato europeo di pallanuoto. I padroni di casa della Serbia affronteranno i "cugini" montenegrini di fronte a una folla record di 16.000 spettatori: per il Montenegro il sogno è di ripetere il risultato della finale dell'Europeo Málaga 2008, quando contro gli stessi avversari il giovane stato ottenne la sua prima affermazione internazionale.

Leggi tutto

PALLANUOTO: La Serbia all’assalto dell’Europeo a Belgrado

12473760_491151677730378_96442908981972147_o

Una folla record, 11.000 spettatori, ha salutato la vittoria della Serbia sulla Croazia nella prima gara dell'Europeo di pallanuoto ospitato da Belgrado. I padroni di casa negli scorsi tre anni sono stati, grazie alla guida della leggenda Dejan Savić, una macchina da risultati implacabile, con l'obiettivo di Rio 2016 e del primo oro olimpico dopo la disgregazione della Jugoslavia.

Leggi tutto

SERBIA: Belgrado, la stazione e le storie in sosta

juliadruelle belgrade afghans

Nel parco, accanto alla stazione degli autobus di Belgrado, ogni piccola e singola piazzola ha da raccontare la sua storia – si tratta di racconti molto dolorose e ognuno di questi comincia nel medesimo modo: sono fuggiti dalla sfortuna, ma continuano ad andare avanti affinché anch’essi possano trovare, almeno un po’, di fortuna.

Leggi tutto

CALCIO: Le Aquile a Euro 2016, un italiano fa la storia del calcio d’Albania

Nazionale Albanese

L'Albania di Gianni De Biasi nella storia: per la prima volta una nazionale del Paese delle Aquile si qualifica a una grande manifestazione internazionale, grazie alla vittoria 3-0 sull'Armenia che significa un biglietto per Euro 2016. Un trionfo che è stato festeggiato anche oltre i confini del paese, unendo nelle celebrazioni gli albanesi della diaspora con le popolazioni albanesi presenti in Kosovo, Macedonia, Serbia e Montenegro.

Leggi tutto

CURVA EST #2: La pallacanestro lettone, storia di una nazione

Eduards Pulks Latvia basketball Flickr

Curva Est, la selezione settimanale di articoli "da leggere" fatta dalla redazione sportiva di East Journal, oggi vi propone l'epopea della pallacanestro lettone, la dominanza di Nole Đoković sul tennis contemporaneo e la resilienza del capitano della Bosnia di pallacanestro, Mirza Teletović. Oltre alla torrida atmosfera del Marakana di Belgrado in occasione di un derby.

Leggi tutto

SERBIA: Ancora aperta la questione kosovara

Kosovo-stop-a-auto-con-targhe-serbe_h_partb

  Il ministro degli esteri serbo, Vuk Jeremic, si rechera’ oggi a New York per proseguire alle Nazioni Unite l’offensiva diplomatica contro l’indipendenza proclamata unilateralmente dal Kosovo quasi un anno fa. Lo scorso mese di ottobre, su richiesta di Belgrado, l’Assemblea generale dell’Onu ha adottato una risoluzione con la quale ...

Leggi tutto

SERBIA: Vojislav Šešelj deve tornare in carcere. L'Aja rivede la propria decisione

1571617-seselj-prozor-121114-ras-foto-petar-dimitrijevic

Il Tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia (TPIJ/ICTY) ha ordinato ieri il ritorno in custodia di Vojislav Šešelj. Il leader del Partito Radicale serbo (tutt’ora acclamato dai nazionalisti nonostante la detenzione decennale all’Aja) ha più volte detto in pubblico che non sarebbe tornato nella città olandese. La Camera d’appello (un secondo ...

Leggi tutto

UNGHERIA: Energia, Budapest non può fare a meno della Russia?

http://independent.md/wp-content/uploads/2014/08/orban-putin2.jpg

La questione energetica continentale sembra di nuovo essere al centro di tensioni e dissidi, dopo l’archiviazione del gasdotto South Stream. Il progetto, fortemente sponsorizzato da Mosca (e infine cancellato per volontà sempre di Mosca), avrebbe connesso direttamente la Russia con l’Unione Europea eliminando ogni paese extra-europeo dal transito delle proprie pipeline, ...

Leggi tutto

KOSOVO: Un paese in fuga

kosovari

da Belgrado – Nonostante in Kosovo non siano in corso persecuzioni di natura politica, etnica o religiosa, e quindi non sussista alcun fondamento per la richiesta di asilo politico all’estero, il numero di cittadini kosovari che entra illegalmente in UE per chiedere asilo è aumentato vertiginosamente negli ultimi mesi. Solo ...

Leggi tutto

SERBIA: Le sfide dell'integrazione UE

2013-04-22_Serbia-EU-carnegie

Da BRUXELLES – La Serbia è la chiave di volta dei Balcani occidentali, e il suo orientamento strategico verso l’Unione europea resta fondamentale. Se ne è parlato il 4 febbraio a Bruxelles, in occasione della visita di funzionari dell’ufficio per l’integrazione europea del governo serbo. L’armonizzazione con la legislazione UE ...

Leggi tutto

SERBIA: Il ritorno di Šešelj a Belgrado

Vojislav-Seselj1009

Da BELGRADO– Vojislav Šešelj, il “vojvoda cetnico”, è tornato a Belgrado il 12 novembre. Il Tribunale dell’Aja – presso il quale Šešelj è accusato di crimini contro l’umanità e violazioni delle leggi e delle usanze di guerra commessi in Croazia, Bosnia-Erzegovina e Vojvodina – ha rilasciato il leader dei radicali ...

Leggi tutto

ENERGIA: South Stream, la Serbia tra UE e Russia

Lo scorso 16 ottobre, a Belgrado, una parata militare celebrava il settantesimo anniversario della liberazione della capitale serba dall’occupazione nazista (ne abbiamo parlato qui). L’ospite d’onore? Vladimir Putin. Il presidente russo si è recato in Serbia per partecipare ai festeggiamenti, certo, ma anche “testare” il legame tra i due paesi. È stata quindi l’occasione per riaffermare ...

Leggi tutto

SERBIA: Il primo gay pride senza incidenti

Serbia Pride March-4

Da BELGRADO –  Si è svolto nella giornata di domenica 28 settembre il quarto “gay pride” della storia di Belgrado. Questa edizione della Parada Ponosa (parata dell’orgoglio) passerà alla storia come la prima ad essersi svolta senza il manifestarsi di incidenti ed attacchi ai suoi partecipanti. Secondo le autorità, i partecipanti ...

Leggi tutto

CINEMA: La famiglia Maratonci al giro d’onore, agli archetipi del film balcanico

maratonci

Vi sono piaciuti i film “balcanici”, stile Kusturica? Bene, allora non potete non vedere Maratonci trče počasni krug (The Marathon Family / I maratoneti corrono il giro d’onore), film jugoslavo del 1982 che è all’origine di molti topos della cinematografia balcanica dei due decenni successivi. Maratonci [pronuncia: maratonzi], come è comunemente conosciuto ...

Leggi tutto

Gavrilo Princip, storia di un "eroe europeo"

Gavrilo Princip

«Le nostre ombre cammineranno per Vienna, vagheranno per la corte, spaventeranno la signoria» Queste parole vennero ritrovate incise nelle pareti della cella di Terezin, Repubblica Ceca, dove Gavrilo Princip stava scontando la pena per l’assassinio dell’erede al trono austro-ungarico Francesco Ferdinando e di sua moglie Sofia. Quella stessa cella diventerà ...

Leggi tutto
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com