UNGHERIA: Miliardi di danni per l'alluvione

di Claudia Leporatti

da Economia.hu

L’Ungheria conta i danni economici della forte ondata di maltempo che ha sconvolto il paese per circa una settimana, in particolare durante il weekend.  Gli interventi nelle zone alluvionate sono già costati oltre 4 miliardi di fiorini, cui devono essere aggiunti danni alle fabbriche e al settore secondario in generale. Includendo anche quelli alle coltivazioni, in un paese come l’Ungheria in cui l’agricoltura ha un ruolo dominante, i danneggiamenti avrebbero già  portato alla spesa di 6 miliardi di fiorini.  Le assicurazioni stanno lavorando a pieno regime, prolungando i loro orari di apertura per rispondere alle telefonate che arrivano da varie zone del paese. Secondo Portfolio.hu circa il 28% dei proprietari di case ungheresi, non avrebbe nessun tipo di copertura assicurativa.

Chi è Claudia Leporatti

Claudia Leporatti
Giornalista, è direttore responsabile del giornale online Economia.hu, il principale magazine in italiano sull'economia ungherese e i rapporti Ungheria-Italia, edito da ITL Group. Offre tour guidati di Budapest in italiano e inglese. Parla inglese e ungherese, ma resta una persona molto difficile da capire. Scrive racconti e sta lavorando (o pensando) al suo primo romanzo. Nata a Bagno a Ripoli (Firenze) senza alcuna ragione, vive a Budapest, per lo stesso motivo.

Leggi anche

UNGHERIA: L’offensiva di Fidesz contro la cultura non allineata

In Europa centro-orientale i processi di lustrazione non sempre sono diretti contro avversari politici. Spesso questi processi coinvolgono settori e personalità della cultura che non sposano le politiche dei governi in carica. Dal 2010, nell'Ungheria guidata da Orban, intellettuali, accademici, attori e artisti ungheresi pagano il prezzo della loro disobbedienza civile e del loro rifiuto della retorica nazionalista dominante con la marginalizzazione e la censura.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com